Iphone impossibile attivare la rete dati cellulare non sei abbonato

ACQUISTO SIM E PORTABILITÀ

Praticamente identica a quella del modello precedente, solo un poco meno alta e con ben in vista la dicitura 3G. La schermata riprodotta nella parte superiore ovviamente include la nuova icona di iTunes e quella di App Store. Come funziona? Si naviga bene? Il Gps è veloce? Come si accende?

Dispositivi

Nel nostro articolo, frutto di diversi giorni di prove sul campo con le schede operatore di tutti e quattro i principali gestori di telefonia mobile italiano, troverete dati, numeri, impressioni di utilizzo. Eccolo finalmente.


  • Entra nel forum di Telefonino.net!
  • Problema rete dati iphone?.
  • iPhone: "Impossibile attivare la rete dati cellulare"; fissare!

Da oggi è in vendita nei principali negozi di Tim e di Vodafone in Italia e presto sarà anche nelle case, sulle scrivanie nelle mani di tantissimi Italiani. Spostiamo lo smartphone per accedere al contenuto della confezione. Il nostro tentativo è stato quello di mettere nel mirino principalmente le novità hardware e software di iPhone, cercando di modulare la nostra prova, più che come un test tecnico, come una simulazione di vista vissuta, ovvero come una sorta di giro di prova che possa dare risposte precise alle principali domande sia di ci conosce il vecchio iPhone ma vuole sapere in che cosa si distingue da quello nuovo, sia di chi è stato incuriosito dal rumore mediatico sollevato dal telefono di Apple e vuole capire che cosa ci sia di tanto diverso e rilevante in un telefonino rispetto alla concorrenza.

Due pezzi che si incastrano perfettamente; immagine lucida con iPhone su fondo opaco e una scritta 3G sui lati. Il telefono appare nel suo alloggiamento plastico nero. Più sotto ancora gli accessori: cuffie simili a quelle di iPod con microfono e bottone per la chiamata , alimentatore e cavetto per la connessione al computer. Nessuna traccia di antenna sono tutte annegate, compresa quella per il GPS che è nel bordino della macchina fotografica, in vari dettagli costruitivi ; assemblaggio perfetto e accuratissimo, materiali di qualità.

Si notano due viti sul fondo forse per la rimozione della parte posteriore e due griglie. La scelta di grigliette metalliche è una novità. Il retro è, come noto, in plastica lucida con una mela a specchio. Certamente è più colpito dagli effetti del grasso delle mani che lasciano visibili tracce nella manipolazione, pari quanto a quelle che lasciano in complicità con le orecchie sulla parte frontale. Il materiale plastico sul retro determina anche una sensazione di calore superiore a quella del precedente iPhone dopo un certo periodo di funzionamento.

Sia questo perché il nuovo modello scalda realmente di più o sia perché il metallo disperde maggiormente il calore interno, è difficile da dire. Qui vediamo un confronto con la scatola del primo iPhone, il modello Edge mai ufficialmente venduto nel nostro paese. Una volta rimossa la parte superiore della scatola appare il nuovo iPhone completamente ricoperto da una plastica di protezione.

A prima vista e limitatamente alla parte frontale, l'aspetto e' praticamente identico a quello del modello precedente. Il piccolo depliant sulle funzioni e il libretto della garanzia si trovano nella confezione visibile a sinistra, su sui e' posizionato anche l'accessorio appuntito che serve per estrarre piu' agevolmente la SIM card. Nella scatola a destra sono visibili l'auricolare stereo con microfono e il cavo Dock-USB, entrambi avvolti e plastificati.


  • iPhone e Dati Cellulare non funzionanti.
  • iPhone 3G - Offerte;
  • Dati Cellulare iPhone non si attivano e non funziona: cosa fare?;
  • Come fare hotspot alla PS4;
  • iPhone - Wikipedia.

Nella confezione ricevuta in anteprima da Macity per la prova era assente l'alimentatore di corrente esterno. Rispetto al modello Edge e' stato eliminato il Dock che e' ora disponibile come opzione a pagamento. La parte posteriore di iPhone e' quella che ha subito il cambiamento piu' consistente: invece dell'alluminio ora troviamo una resistente plastica traslucida su cui campeggia il logo della Mela grigio e riflettente a specchio.

La plastica di protezione avvolge ancora tutto il telefono. Anche senza la plastica di protezione la parte frontale di iPhone 3G risulta identica al modello precedente.

Come localizzare una chiamata da cellulare

Solo confrontando direttamente il modello EDGE con quello 3G come vedremo poi è possibile notare alcune piccole differenze. Tutta la parte posteriore di iPhone 3G riflette la luce: ogni minima impronta e granello di polvere appare subito estremamente visibile. Una condanna per i maniaci del telefono sempre perfetto che dovranno ricorrere a custodie trasparenti o di altro tipo. Anche i pulsanti rimangono invariati rispetto al modello precedente. Nel lato sinistro osserviamo la piccola leva per silenziare il telefono e il doppio tasto piu' lungo per aumentare e diminuire il volume.

Osserviamo i tasti del lato sinistro da un'altra angolazione: in questa foto e' possibile osservare che entrambi sono realizzati in metallo, nella stessa tinta utilizzata per tutto il profilo superiore. In alto si nota lo chassis molto più arrotondato ai bordi che snellisce l'aspetto dello smartphone Mentre la parte frontale rimane pressoche' invariata, il profilo risulta molto diverso dal modello precedente. L'obiettivo della fotocamera e' circondato da un perimetro in materiale metallico. Qui, incredibilmente, gli ingegneri di Cupertino hanno integrato l'antenna per la ricezione del segnale satellitare GPS.

Nella parte inferiore dello smartphone osserviamo al centro la porta di collegamento Dock e ai lati le griglie che nascondono e proteggono l'altoparlante e il microfono. Nel nuovo modello 3G compaiono ora due viti assenti nel modello precedente La parte posteriore di iPhone 3G a confronto con quella del modello precedente Edge. Invariato il logo della Mela grigio a specchio, cambia invece tutto il resto.

Plastica invece dell'alluminio e una forma piu' sagomata per iPhone 3G.

Nel modello precedente la parte posteriore e' realizzata con due materiali diversi: plastica solo in basso e alluminio per i rimanenti tre quarti, mentre lo spessore rimane uguale per tutto lo smartphone. Nel modello 3G lo spessore ai bordi si assottiglia conferendo all'iPhone un aspetto piu snello, mentre tutta la parte posteriore e' realizzata con lo stesso materiale plastico.

Pur essendo più spesso di 7 millimetri, appena visibili, il nuovo modello sembra più sottile grazie ai bordi arrotondati, inoltre ora risulta meglio impugnabile e offre una presa piu' salda rispetto al modello Edge.

Come spiare chiamate di un cellulare

Partendo da destra osserviamo il collegamento per cuffie e microfono, prima leggermente incassato nello chassis e ora perfettamente a filo con il bordo del telefono. Con iPhone 3G non ci saranno problemi nemmeno con i jack di collegamento più grandi. A lato osserviamo il foto per accedere al vano porta SIM card, prima in metallo e ora in plastica.

Infine il pulsante per accendere e spegnere iPhone, che serve anche per attivare o disattivare lo schermo durante l'utilizzo dello smartphone: prima era in plastica e ora realizzato in metallo. Anche se le griglie del modello precedente sono molto piu' grandi, Steve Jobs ha affermato che il nuovo iPhone offre una qualita' audio decisamente migliore e potenziata rispetto a quella gia' buona del modello precedente. Invariata la porta Dock al centro, mentre nel nuovo modello compaiono due viti assenti in precedenza. Confrontando il lato sinistro dei due modelli si notano le differenze nello spessore ai bordi, assottigliati in iPhone 3G, infine i tasti laterali prima in plastica e ora in metallo.

Ad un primo esame lunghezza, spessore e larghezza appaiono identici nei due terminali. Solo osservando con graqnde attenzione si scoprono differenze infinitesimali per quanto riguarda lo spessore, circa 7 millimetri, a malapena visibili a occhio nudo. In generale per quanto riguarda gli ingombri il nuovo e il precedente iPhone sono identici.

Differenze infinitesimali anche per il peso: grammi per il nuovo modello contro i del precedente. In questa immagine si nota un leggero incremento nelle dimensioni dei bordi ai due lati dello schermo: praticamente a filo con lo chassis nel modello precedente, invece un poco piu' accentuati nel nuovo terminale. Per confrontare le qualita' dei due schermi abbiamo aumentato al massimo la luminosita'. Lo schermo gia' ottimo nella prima versione rimane pressoche' invariato. Unica eccezione una luminosita' un poco piu' potente nel nuovo modello. Si nota meglio osservando le parti bianche o di colore chiaro nelle icone.

Segnalazioni disservizi Iliad, problemi e down - kick-cocoa.info

Cambia l'aspetto di solamente 3 icone: nuove per iTunes, App Store e una rivisitazione grafica per la calcolatrice. Per un esame delle schermate e delle nuove funzioni del Firmware 2. Dettagli di design iPhone bianco — confronto con iPod touch Proseguiamo la nostra recensione di iPhone 3G con un confronto estestico e dimensionale tra iPhone 3G in versione bianca disponibile solo con memoria da 16 GB e iPod touch.

Vedremo tutte le differenze di forma e funzione dei due dispositivi digitali di Apple. Vedremo comunque i dettagli in una imminente recensione di iPod touch a confronto anche con gli altri modelli iPod di Apple. Accesi e a confronto sul tavolo delle riprese. Ancora un confronto della parte alta del retro. Un dettaglio delle parti inferiori.

La connessione è frutto di un sistema di abbinamento della scheda Sim con il cellulare stesso. Oltre che semplice è anche rapida; bastano pochi secondi per abilitare il cellulare ed essere pronti per navigare e telefonare. Tutti i settaggi vengono compiuti dalla scheda Sim che si occupa di creare anche i parametri per la connessione.

A noi non resta che scegliere che cosa sincronizzare del nostro computer con iPhone. Si possono portare calendari, le librerie musicali e i film di iTunes, i bookmarks, gli indirizzi le fotografie. Tutto comunque è molto semplice e diretto. Per mettere file diversi da quelli previsti da iTunes si deve usare la posta elettronica. La procedura di sincronizzazione è piuttosto veloce e anche la copia di file è rapida, siano questi file musicali che video.

Configurare Iphone per internet

Tutto questo sistema non è certamente oscuro a chi ha un iPod, ma anche i novizi non si troveranno a disagio. In questa fase il nostro iPhone ha assunto anche la lingua italiana in precedenza era interamente in Inglese e guadagnato alcuni settaggi come quelli internazionali che prima di essere connesso non aveva. La qualità dello schermo, già eccellente nel modello precedente, sembra addirittura migliorata.

Il colore nero e il colore bianco sono decisamente netti e definiti; le tonalità e la risoluzione sono al di là di ogni immaginazione per un telefono. Lo schermo di iPhone, anche questo è noto, si orienta a seconda di come si tiene il telefono; in orizzontale o in verticale. Il settaggio è ridotto al minimo. Se si è usato il computer saranno stati creati indirizzi di posta, segnalibro, rubrica indirizzi esattamente come sono sul desktop.

In caso contrario si doverà procedere manualmente, ma i passaggi sono pochi un indirizzo di posta elettronica si crea in poche battute. La schermata principale del nuovo iPhone 3G con Firmware 2. Tra le nuove fiunzioni del Firmware 2. Man mano che inseriamo i caratteri, compaiono subito su schermo i contatti che contengono le lettere inserite Nella sezione Impostazioni, Generali infine Network ora troviamo la nuova voce che permette di attivare e disattivare il collegamento alla rete cellulare 3G.

IPSec lavora a un livello più basso, risultando più flessibile e facile da utilizzare da parte dei programmatori per realizzare scambi di dati protetti e sicuri, ora anche con iPhone 3G. IPSec, molto utilizzato dalle aziende, era assente nel Firmware 1. Navigando tra le Impostazioni del nuovo iPhone ci imbattiamo anche nelle nuove funzioni che riguardano la localizzazione tramite GPS. Il ricetrasmettitore GPS entra in funzione solamente quando lanciamo Mappe oppure quando scattiamo una fotografia utilizzando i dati GPS per memorizzarne la posizione geografica.

Con questo comando da Impostazioni possiamo disattivare il funzionamento. Invariati infine gli altri account email che possiamo gestire anche via iPhone: Gmail, Yahoo! In posizione ritratto, con il telefono in verticale, abbiamo la calcolatrice semplice standard. Ruotando iPhone in posizione paesaggio, in orizzontale, la calcolatrice ruota e si allarga occupando interamente lo schermo.

In questo modo appaiono i tasti e le funzioni supplementari della calcolatrice scientifica. Infine utilizzando la fotocamera integrata in iPhone 3G è possibile associare allo scatto i dati della posizione geografica rilevati dal ricevitore GPS.

admin